Laghi, fiumi e cascate

00-MdC Laghi Fiumi CascateSono 48 i laghi presenti nel territorio del Parco Naturale Adamello Brenta : 44 nell’Adamello-Presanella, dove la durezza e l’impermeabilità della roccia ne favoriscono la formazione con il ristagno delle acque, e solo 4 nel Brenta, le cui formazioni calcaree e dolomitiche sono invece particolarmente permeabili e dove l’acqua quindi tende a sparire in profondità.

Quasi tutti sono di origine glaciale, ad eccezione del più grande lago del parco, il Lago di Tovel, formatosi in seguito a una frana, e un tempo noto per il fenomeno dell’arrossamento delle sue acque.

Da Madonna di Campiglio, con itinerari di diversa difficoltà, sono raggiungibili il Lago Ritorto e il Lago Nambino, collegati, tramite il Sentiero dei Cinque Laghi con il Lago Serodoli, il Lago Nero, Lago Lambin), il Lago delle Malghette, i Laghi di Cornisello, i Laghi di San Giuliano e il Lago di Valagola.

Tra le cascate più spettacolari vanno ricordate in Val di Genova le Cascate Nardis, con un salto che dai 921 metri scende per oltre 130, le cascate del Lares, in una valle laterale della Val di Genova, e le bellissime cascate Matarot.

Da Madonna di Campiglio si raggiungono poi le Cascate Alte e le Cascate di Mezzo di Vallesinella, rumorose e spumeggianti e già meta delle passeggiate delle Principessa Sissi Elisabetta d’Austria. In Val Nambrone va segnalata la Cascata Amola, il cui salto principale sfocia sulla foresta nei pressi del Rifugio Nambrone.

 

Fonte: campigliodolomiti.it
Credits: APT Madonna di Campiglio Pinzolo Val Rendena